Chat with us, powered by LiveChat

Come organizzare una gita scolastica educativa e divertente

come organizzare una gita scolastica

Ecco qualche idea su come organizzare una gita scolastica

  Come organizzare una gita scolastica che sia educativa, secondo il gusto degli insegnati e al tempo stesso divertente come desiderano i ragazzi? Ve lo spieghiamo nel corso di questo articolo. Per i gruppi classe si possono organizzare dei programmi ludico-educativi che prevedano avventure da vivere a contatto con la natura. Stiamo parlando di quelle che vengono chiamate “attività outdoor”. Si tratta di attività che si svolgono all'aperto: i ragazzi le trovano coinvolgenti e divertenti e piacciono anche agli insegnanti perché sono sviluppate in modo tale da stimolare la capacità personali e di gruppo attraverso giochi educativi. Combinano metodi che provengono dall'educazione esperienziale, dal team building, stimolano il singolo, ma anche la collaborazione del gruppo.

 

 

Quali attività outdoor scegliere per una gita scolastica?

come organizzare una gita scolastica Ecco come organizzare una gita scolastica scegliendo un'attività outdoor per le scuole. Le proposte sono diverse e possono essere valutate dagli insegnanti in base al loro gruppo classe, eccone alcune.
    • Pagaiare sul fiume. Un'attività accessibile a tutti che consente di scoprire la natura attraverso un percorso eccezionale. I ragazzi, immersi nel contesto fluviale, imparano a conoscerne l'ecosistema e a notare l'intervento umano. La gita viene arricchita da nozioni storiche e culturali del luogo: è insomma un'esperienza che si basa sulla collaborazione e sul reciproco aiuto.
    • Il paintball. Vince il gioco di squadra: collaborazione e team working sono necessari per arrivare a dei risultati. Vengono sviluppate tutte le abilità relative allo stare in gruppo e questo a stretto contatto con la natura. Possiamo definirla un'attività sensoriale, che favorisce la percezione di sé nello spazio e negli spostamenti in un'area delimitata. Stimola al fiducia in se stessi, nei compagni, e migliora le relazioni all'interno del gruppo. Non ha nulla a che fare con una guerriglia perchè l'attrezzatura è sicura, non lesiva, i pallini di vernice che vengono sparati per colpire gli avversari sono biodegradabili e non rovinano i vestiti. Tutto il gioco avviene nel rispetto delle regole.
    • Il rafting per bambini. Un altro modo avventuroso per conoscere il fiume e la natura che lo circonda. È anche un'occasione per imparare le dinamiche dell'acqua e divertirsi a cavalcare le rapide, tutti insieme, collaborando a bordo del raft.
    • Il trekking. Si possono organizzare interessanti uscite formative attraverso percorsi tutti da scoprire ed organizzare camminate tra boschi e prati, imparare a capire i segnali della natura. Questa attività stimola le capacità motorie e percettive, l'orientamento, l'osservazione e stimola l'uso dei sensi.
    • L'orienteering per ragazzi. Uno sport che migliora la capacità di orientamento nello spazio e stimola le capacità mentali, fisiche e strategiche. Con l'aiuto di mappe o indovinelli da superare i ragazzi sono chiamati a raggiungere degli obiettivi toccando prima varie tappe. Valorizza il singolo attraverso l'assunzione di responsabilità, ma anche la collaborazione tra i vari membri del gruppo.
    • Escursioni in bici. Pedalare tra la natura è un ottimo modo per conoscerla e viverla. Si possono scegliere percorsi di vario tipo, di lunghezze e difficoltà differenti. È un buon modo per conoscere le regole della strada e sviluppare capacità motorie e percettive. 
 

Come organizzare una gita scolastica: a chi rivolgersi

come organizzare una gita scolastica Le attività outdoor necessitano di ampi spazi e location adeguate. Nel nostro Paese, ricco di scenari naturali meravigliosi, ci sono diversi luoghi in cui si può svolgere una o più attività all'aperto di gruppo. Se volete un luogo in cui si può scegliere tra una vasta proposta di attività outdoor e che è ideale per le scolaresche Trentino Wild Village è quello che fa per voi. Trentino Wild è una struttura attrezzata che si trova nella splendida Val di Sole. È il più grande centro outdoor italiano poiché si estende per ben 50 mila metri quadrati ed è il posto ideale dove sperimentare nuovi progetti da proporre alla propria classe: gli insegnanti infatti hanno la possibilità di programmare un progetto didattico che preveda attività outdoor e proposte culturali. Tutte le attività di Trentino Wild si possono svolgere in sicurezza grazie all'esperienza delle guide e dello staff della struttura. In più, le scolaresche possono soggiornare presso l'adiacente albergo e prendere parte a più attività.

.

.

.

.

Trentinowild

TrentinoWILD
Località le Contre
Comune di Caldes

Val di Sole – Trentino

tel. 0463 9012630463 897713